News

Coraton 10


10 gennaio 2014

Coraton compie 10 anni e sceglie di prendere a cuore la richiesta di aiuto del “Centro aperto diamoci una mano”, la bellissima realtà di accoglienza verso i bisognosi nata grazie all’opera di Don Luca Masciavè.

I volontari del centro ogni giorno prestano il loro servizio per garantire circa trenta pasti caldi a chi nella nostra città vive in uno stato di completa indigenza.

Per poter andare avanti in questa missione di carità il centro ha bisogno di una nuova attrezzatura per le cucine. È necessario un riadeguamento che renda la cucina in linea con le norme in vigore per attività di questo genere e che permetta di aumentarne l’offerta.

Ad ispirare le prime riunioni organizzative di Coraton10 è stata una lettera di Adriano Olivetti scritta a sua moglie:

«Così penso che se la fortuna mi darà il tuo affetto, non sarà soltanto una grazia di Dio, ma un “mezzo” affinché io sia più forte e più libero nel compiere il mio dovere che è lavorare, come servo di Dio, a costruire la sua città, là dove sarà finito il regno del denaro.

Per questo mi ha fatto sommamente piacere quando stasera hai detto “come sarebbe bello un mondo senza denaro”. Non ho timore di dirti che io amo i poveri, i veri poveri, i diseredati, quelli che soffrono, cui manca un letto o una coperta o un mantello.

Non li so aiutare direttamente che poco o male, perché so che non è il mio compito; ma le redenzione dalla miseria e la lotta contro l’egoismo è la mia vita, anche se so che il cammino è lungo e difficile
».

IL PROGRAMMA
Giovedì 16 gennaio, Cinema Alfieri Multisala
Ore 20.30
Circuito Corto”, una serata dedicata esclusivamente al cinema con la presentazione dei cortometraggi più interessanti prodotti nell’ultimo anno.

Venerdì 17, CHC Torre Gisotti
Ore 20.00
Manoscritto Voynich e Castel del Monte

Dopo la prestigiosa presentazione a Bruxelles, al Parlamento Europeo, debutta a Corato il libro di Giuseppe Fallacara e Ubaldo Occhinegro, edito da Gangemi nel 2013.

Il testo racconta la straordinaria attinenza tra il più famoso e misterioso manoscritto della storia dell’uomo ancora oggi non decifrato e l’ideazione e la costruzione dell’opera prediletta di Federico II, il Castel del Monte.
Modera Mauro Pulpito


Sabato 18, Teatro Comunale
Ore 20.30
Gran Galà Coraton10

© Copyright 2017 - Coraton. Tutti i diritti riservati. Contatti